MATER(i)A

MATER(i)A

materia
ILARIA ABBIENTO | DONATELLA TATARANNI

11 dicembre 2016/ 31 marzo 2017
c/o I TRE PORTALI, piazza San Pietro Caveoso – Matera

[/su_slider] A partire da domenica 11 dicembre 2016 e fino al 30 aprile 2017, la lussuosa residenza “I tre portali” in piazza San Pietro Caveoso a Matera, rinnova il suo allestimento interno con “Mater(i)a”, una mostra curata da Momart Gallery per sperimentare nuovamente la contaminazione tra arte, design e paesaggio.
Nella centralissima piazza di San Pietro Caveoso con l’omonima Chiesa e con l’incantevole panorama dei Sassi di Matera, la Suite Cielo e la Suite Terra dello storico edificio “I tre Portali”, ospiteranno, a partire dalla seconda domenica di dicembre, la mostra “Mater(i)a” delle artiste Ilaria Abbiento e Donatella Tataranni, in un duplice percorso visivo che fissa la dimensione del viaggio come elemento necessario per strutturare e approfondire un pensiero inedito.
La fotografia di Ilaria Abbiento e il collage di Donatella Tataranni, seppur conoscano e si servano del paesaggio rupestre circostante, se ne distaccano parzialmente, descrivendolo con nuovi linguaggi espressivi, e regalano agli ospiti la possibilità di vivere il luogo con un approccio curioso e contemporaneo. I due lavori si inseriscono perfettamente negli ambienti della residenza definendo un nuovo equilibrio tra volumi, colori, luci e proporzioni.
“Mater(i)a” vuole indagare le possibili sfaccettature del paesaggio culturale, interpretare concretamente la magia di un luogo storico di rilevanza mondiale e condurre l’arte fuori dagli schemi consueti di lettura, trasformando un luogo di generale accoglienza turistica in una esclusiva temporary art gallery house.
Le suite ospiteranno la mostra fino al 31 marzo 2017, ad uso esclusivo degli ospiti della struttura.

Opere di Ilaria Abbiento

Opere di Donatella Tataranni

testo-curatela-materia

 

MOMART GALLERY – I TRE PORTALI

DIREZIONA ARTISTICA
Monica Palumbo
CURATO DA
Manuela Clemente
c/0
I TRE PORTALI
www.itreportali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *