Donatella Tataranni

Donatella Tataranni, materana di origine e milanese di adozione, inizia la sua attività creativa come una pratica di esplorazione e conoscenza del proprio caos immaginario, sbocciando nella primavera del 2014.
Del Collage ama il fatto che sia una tecnica efficace, a volte veloce a volte meditativa, che dà attraverso semplici strumenti come forbici e colla, una forma visibile alla propria creatività; con aspetti anche terapeutici, rappresenta la costruzione di un sogno, dove l’ immagine diventa surreale, metaforica, dove l’incontro e la costruzione di due o più elementi portano ad una coincidenza visiva, ad un nuovo scenario, dove quasi sempre l’ essere umano è protagonista. Tra le sue esperienze più significative, il collage per Metropolis concorso internazionale di cortometraggi dedicato al tema del lavoro e delle urgenze sociali, organizzato dall’associazione Statuto dei lavoratori.it, inserito nel programma Matera Capitale europea della cultura 2019, patrocinato dalla Lucana Film Commission, dalla Apulia Film Commission, dall’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” e dal Comune di Matera e il collage per l’immagine di copertina del podcast musicale scelto dalla etichetta Sharingtones.

L'art shop di Donatella Tataranni